Sferisterio, una donazione all’Anffas per ogni minuto di ritardo

MACERATA – La sfida lanciata dall’azienda di servizi logistici Trans world shipping che in occasione della prima della Turandot offrirà anche un rinfresco

 

Per ogni minuto di ritardo dell’inizio dell’opera, lo Sferisterio si impegna a versare una somma in beneficenza al charity partner Anffas. Questa l’originale sfida lanciata al Macerata opera festival dall’azienda di servizi Trans world shipping (Tws), che vuole regalare al pubblico un’opera il più possibile puntuale. Organizzazione e puntualità, cardini della politica aziendale, che si sono trasformati in questa originale idea di sponsorizzazione della stagione lirica. Il mondo della logistica somiglia in molti aspetti al teatro: tutto deve accadere nel posto giusto al momento giusto e tutti gli ingranaggi del sistema devono funzionare perfettamente. Tws, compagnia storicamente guidata dalla famiglia Gaetani, invita gli spettatori ad essere in arena alle 21 nelle serate di recita e a prendere comodamente posto. Se l’inizio dello spettacolo è posticipato, il Macerata opera festival si impegna a versare una somma in beneficenza al charity partner Anffas, per ogni minuto di ritardo. L’azienda offrirà anche il rinfresco del dopo opera nella serata di debutto di Turandot.

Nel segno della continuità d’azione sociale, il Macerata Opera Festival ha scelto Anffas, come Charity partner 2017 e contribuirà al progetto Mongolfiera con cui si intende attivare un servizio dopo scuola, per gli adolescenti con disabilità. Dopo La Lega del Filo d’Oro, Medici Senza Frontiere e Action Aid, lo Sferisterio ha individuato l’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale che, quest’anno a Macerata, celebra anche 50 anni di attività. Sono confermati i vari canali per le donazioni già usati per le precedenti campagne promosse dal Festival negli anni scorsi: all’acquisto del biglietto per ogni spettacolo c’è la possibilità di versare una quota volontaria, sia direttamente in biglietteria che online, e anche durante la Notte dell’Opera potrà essere versato un contributo nelle varie postazioni allestite.

Fonte > www.cronachemaceratesi.it

Lascia un commento

Contattaci

Mandaci un messaggio, ti risponderemo al più presto.

Documento senza titolo